COS’ È LA CELIACHIA

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, grano khorasan (di solito commercializzato come Kamut®), orzo, segale, spelta e triticale.
L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100 persone. I celiaci potenzialmente sarebbero quindi 600.000, ma ne sono stati diagnosticati ad oggi quasi 150.000. 
Ogni anno vengono effettuate 10.000 nuove diagnosi con un incremento annuo di circa il 10%.

Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dal proprio regime alimentare alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di glutine dal piatto. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. Infatti l’assunzione di glutine, anche in piccole quantità, può provocare diverse conseguenze più o meno gravi.

La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l’unica terapia attualmente che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.

MERCATO

Per essere sempre aggiornata sulle esigenze e sulle tendenze del mercato, sui flussi di domanda ed offerta, e per avere un contatto diretto con clienti e consumatori, il marchio Sineglù è presente nelle più importanti fiere di settore italiane, come Gluten Free Expo di Rimini, Gluten Free Day di Roma, TuttoFood, Sigep, Cibus, oltre che importanti estere tra cui la tedesca Anuga.

VISIBILITÀ

Un’efficiente ufficio commerciale interno ed una vasta rete vendita permettono all’azienda di posizionarsi su tutto il territorio italiano; ad oggi le referenze sono in vendita già nella GDO, nell’Ho.re.ca. e nelle farmacie. Presente anche all’estero, nella parte nord orientale dell’Europa, L’Alternativa canalizza la vendita dei prodotti anche mediante e-commerce.