Close
Via Vestina 9 65015 Montesilvano (PE)
+39 085 4492707 info@sineglu.it
Celiachia: dati e ricerca

La celiachia è l’intolleranza alimentare attualmente più diffusa: si stima che i celiaci italiani siano almeno 600.000, ma la maggior parte di loro non lo sa. A fronte di questo dato altissimo, infatti, al 31 dicembre 2015 i diagnosticati erano 182.858, più del triplo rispetto al 2007, ma certamente un numero molto inferiore rispetto alle stime.

Nonostante questi dati, molti consumatori decidono autonomamente di escludere o limitare la presenza del glutine dalla propria dieta e tale tendenza è confermata dalla erronea propensione a considerare più salutari o, peggio, più “poveri” i prodotti alimentari gluten-free.

Al contrario, soprattutto negli anni passati, per migliorare il sapore di questo tipo di prodotti al fine di renderli più simili agli alimenti normali, si era soliti aggiungervi zuccheri e grassi.
Ovviamente la tendenza è cambiata e, ad oggi, la ricerca relativa ai prodotti senza glutine ha compiuto dei grossi passi avanti in termini non solo di gusto, ma di varietà e di equilibrio nutrizionale.

Un altro filone importante in tal senso è rappresentato dalla ricerca sui cosiddetti “grani antichi” che potrebbero rappresentare una fonte di glutine più digeribile. Questi studi, ancora in atto e dai risultati non definitivi, sembrano evidenziare la possibilità che questi cereali, caratteristici per la presenza di minori quantità di glutine, possano essere importanti della prevenzione dell’insorgere della celiachia nei soggetti a rischio.